MontesacroToday

Sit-in del Pd sotto il nuovo municipio: "Vergognati AleDanno"

"AleDanno: sistemati i parenti penserai ai Romani?" Così recitavano i volantini al sit-in di protesta organizzato dai gruppi consiliari di opposizione in occasione dell'inaugurazione del nuovo municipio

"Alemanno viene qui a fare la sua visita privata con Bonelli mentre fuori il municipio è in condizioni disastrose, manca l'illuminazione pubblica, gli spazi verdi e in generale i servizi per il cittadino sono scarsi”. Sono le parole del consigliere di opposizione Federica Rampini che ha partecipato, insieme al gruppo consiliare del Pd tra cui il capogruppo Paolo Marchionne, al sit-in di protesta in occasione dell'inaugurazione del nuovo palazzo municipale di piazza Sempione avvenuta questa mattina, alla presenza del sindaco Gianni Alemanno.

“Ci dicono che non ci sono i fondi, poi però i soldi per pagare i “parenti” e per le chiamate dirette ad Atac ci sono eccome. Il 6 dicembre è stato presentato il bilancio comunale e noi come forza politica non lo abbiamo potuto vedere” ha continuato la Rampini, circondata dal gruppo di Giovani Democratici che hanno protestano con megafoni e vuvuzela. Tra i manifestanti anche il Comitato Viale Lina Cavalieri che da due anni si batte contro l'installazione dell'antenna Wind Ericsson sul palazzo dell'Enasarco. “Vergognati Bonelli che invece di dare risposte ai cittadini del municipio stai nella tua “casetta privata” a parlare con Alemanno senza coinvolgere gli interessati” urlano i manifestanti lamentando la latitanza dell'amministrazione sulle questioni che riguardano la vita quotidiana dei residenti sottolineando come "sarebbe stato apprezzabile organizzare una seduta municipale pubblicamente partecipata".

“Si continua a buttare cemento inutile quando mancano gli spazi verdi per i bambini, le case popolari, luoghi di aggregazione culturali, perchè nessuno risponde dei tagli alla cultura e ai servizi pubblici?” Lo aspettano all'uscita dello storico palazzo rosso e “chiedono solo un incontro pubblico con il sindaco Alemanno”, niente di più. La rabbia e la delusione cresce quando il primo cittadino, finita la visita della sede, sale rapidamente sull'auto e si defila dalla piazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento