Montesacro Today

Città Giardino, LETTORI: "Inadeguata gestione degli alberi in strada"

Pini marittimi abbattuti senza essere sostituiti, altri ancora pericolanti, tronchi rimasti sui marciapiedi da mesi: la segnalazione di una lettrice

Riportiamo la segnalazione di una residente del quartiere Città Giardino, che segnala l'incuria e l'incapacità nella gestione delle alberature su strada. La mancata mautenzione dei grandi alberi di Città Giardino è da sempre, infatti, uno dei punti deboli del quartiere, portando purtroppo negli anni all'abbattimento degli stessi. Particolarmente critica sarebbe adesso la situazione in via Adamello e viale Carnaro, dove negli ultimi due anni sarebbero stati abbattuti diversi pini marittimi, perchè dichiarati pericolanti, senza essere sostituiti da altri alberi.

"L'ultimo pino è caduto da solo a seguito della nevicata del 2 febbraio 2012 (schiacciando una macchina) e il tronco giace a terra da quella data, ormai sono quattro mesi, di fronte al civico 10 di via Adamello con parte dell'impianto radicale che ingombra il marciapiede, rappresentando anche elemento di pericolo per i passanti.
Ad oggi, sempre in via Adamello, altri due pini di grandi dimensioni (tra quelli ancora in piedi) risultano malati e quasi completamente secchi, come visibile a chiunque ad occhio nudo dato che la chioma è tutta marrone e secca e da un momento all'altro con un vento più forte potrebbero cadere rami o intere parti dell'albero.."
 
"Io come cittadina della capitale e come amante degli alberi e del mio quartiere, noto al mondo come Città Giardino,mi sono fatta portavoce con e-mail e segnalazioni, anche a nome degli altri residenti, nel richiedere al MUNICIPIO e agli uffici preposti un TEMPESTIVO INTERVENTO  per la salvaguardia del decoro e la SOSTITUZIONE DI OGNI ALBERO CADUTO O  ABBATTUTO, INDIVIDUANDO SPECIE ARBOREE PIù IDONEE AD ESSERE UTILIZZATE COME ALBERATURE STRADALI. NON CI SONO STATE RISPOSTE Nè INTERVENTI AL RIGUARDO".
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • @Petra. Esatto! A Viale Tirreno e Piazza Conca d'Oro, anche a causa dei lavori per la metro B1, sono stati abbattuti pini e platani che dimoravano lì dagli inizi del '900. Mai nessuno di essi è stato sostituito, e per sostituire intendo messa a dimora di alberi della stessa famiglia non di ridicoli cespuglietti, mentre in quartiere - evidentemente ritenuti più importanti - come il quartiere Trieste o Talenti, essi sono stati immediatamente sostituiti.

  • A viale Tirreno, da piazza Capri a piazzale Ionio, sono sati abbattuti almeno 6 grossi pini senza essere mai stati sostituiti. La strada ha acquistato un aspetto squallido. A Via Ugo Ojetti invece sono stati piantati nuovi pini al posto di quello abbattuti. Perchè a Viale Tirreno non si può fare lostesso?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trattati di Roma, vince la paura: flop di partecipazione alle manifestazioni anti Ue

  • Politica

    Trattati di Roma, 27 firme per rilanciare l'Europa: "Ritroviamo il coraggio dei padri"

  • Politica

    Trattati di Roma, Raggi polemica: "Il Tg1 ha censurato il mio discorso"

  • Cronaca

    Regina Coeli: giovane suicida in carcere. Era accusato di tentato omicidio

I più letti della settimana

  • Via Settebagni: ancora un incidente con un cinghiale, morto l'animale

  • Il mistero di Serpentara, nel parco spuntano viale e parcheggio: "Sono abusivi"

  • Rapina farmacia vicino la Asl per saldare debito di 20 euro, nei guai 52enne incensurato

  • Sulla Salaria limite di velocità a 30 km/h: colpa dell'asfalto dissestato

  • Asfalto dissestato, la Salaria a 30 km/h: "Ecco come fare cassa e favorire prostituzione"

  • Auto si scontra con cinghiale a Settebagni: "Procura accerti le responsabilità"

Torna su
RomaToday è in caricamento