Montesacro Today

Dopo il crollo dell'albero, chiuso il Parco Bolivar: "Sì a perizie accurate e manutenzione programmata"

Il Comitato di Quartiere Città Giardino ha sintetizzato le istanze dei cittadini che da dieci giorni sono orfani di quell'area verde: "Ausoichiamo che riapra presto, abbattimenti alberature solo se necessari"

Dieci giorni fa il crollo di un albero che dal Parco Simon Bolivar è precipitato sulle auto in sosta nella strada limitrofa: una tragedia sfiorata che ha indotto il Dipartimento Ambiente di Roma Capitale a chiudere l'area verde di Montesacro per effettuare gli interventi di monitoraggio ed eventuale abbattimento delle alberature. Così il quartiere è rimasto senza un'importante area verde che tutti qui sperano possa essere riaperta nel più breve tempo possibile. 

A raccogliere le istanze dei residenti il sempre attivo Comitato di Quartiere Città Giardino che ha sottolineato come la zona pretenda perizie e valutazioni accurate, "che portino a potature conservative ed a abbattimenti solo se strettamente necessari".

Insomma agli operatori e ai tecnici si chiede un lavoro meticoloso che però non tenga troppo a lungo in ostaggio quel Parco, "unico riferimento verde con area giochi e area cani del quadrante" - tengono a sottolineare dal quartiere. 

Sguardo poi al futuro: "più cura e manutenzione programmata" quanto invocato da Città Giardino affinchè quel che è successo dopo poche raffiche di vento in futuro possa essere scongiurato.  
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

    • Politica

      Raggi va in tv e si autoassolve: "Mi rivoterei. Datemi il tempo dato agli altri sindaci"

    • mobilità

      Nomentana, dopo 26 anni sbloccata la pista ciclabile: "A settembre via ai lavori"

    • Economia

      Sky lascia Roma e trasloca a Milano: 120 esuberi e 300 trasferimenti

    I più letti della settimana

    • Ragazza tenta il suicidio dal terzo piano: era vittima di abusi sessuali da parte del cugino

    • Quadrilatero dello spaccio al Tufello: confezionava cocaina in casa, arrestato

    • Nomentana, dopo 26 anni sbloccata la pista ciclabile: "A settembre via ai lavori"

    • Talenti, appartamento trasformato in base di spaccio: arrestata

    • Paura a Conca d'Oro, crollano pezzi di cornicione in strada: "Tragedia sfiorata"

    • Due gocce d'acqua e l'uscita tra Colle Salario e Fidene "diventa una piscina"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento