MontesacroToday

Castel Giubileo, sopralluogo notturno al Castello di Gelsomina

Il Presidente Marchionne, l'Assessore Le Donne e Corbucci si sono recati nella scuola allertati da alcuni cittadini che avevano notato le luci accese. La struttura potrebbe riaprire già a gennaio

Luci accese all’interno e il timore che qualcuno fosse entrato nell’asilo nido Il Castello di Gelsomina, struttura scolastica di Castel Giubileo chiusa ormai da oltre un anno – non senza polemiche - perché gli ambienti sono stati giudicati insalubri.


Ieri sera, allertati da alcuni cittadini, il Presidente del Municipio III, Paolo Marchionne, la vicepresidente Gianna Le Donne e il presidente del Consiglio, Riccardo Corbucci, hanno effettuato un sopralluogo notturno nel nido per assicurarsi che nessuno si fosse introdotto nella struttura.

Da Piazza Sempione, accertata l'integrità del nido, è stata inoltre predisposta la sospensione dell’energia elettrica per evitare sprechi di risorse economiche.


“La nostra priorità è riaprire al più presto l’asilo nido” – ha detto al blog Municipio3, Riccardo Corbucci, annunciando che sono già stati concordati con l’ufficio tecnico i tempi di intervento e di riapertura della struttura “strategica per il territorio” che potrebbe essere inserita fra quelle richiedibili già dal prossimo gennaio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento