MontesacroToday

Casa Verbano: "La memoria non si chiude con un sigillo"

Manifestazione sabato 17 novembre alle 16 in via Monte Bianco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Sabato 17 Novembre dalle 16.00, l'Associazione "Le compagne e i compagni di Sardo, Carla e Valerio Verbano" ha indetto una manifestazione in Via Monte Bianco al fine di aprire ufficialmente la vertenza riguardo l'assegnazione dell'appartamento in cui il 22 febbraio 1980 venne ucciso, in un agguato fascista, Valerio Verbano.

L'appartamento, nel quale Carla Verbano ha vissuto fino all'ultimo dei suoi giorni, chiediamo diventi la sede dell'associazione e una casa comune per tutti quei progetti che con Carla abbiamo portato avanti in questi anni nella ricerca di verità e giustizia. Alla manifestazione prenderanno parte diverse realtà di movimento romane e non, a cominciare dagli studenti delle scuole occupate del IV Municipio e dalle mamme antifasciste romane, Madri per Roma Città Aperta .

Saranno presenti Moni Ovadia, Valerio Mastandrea, AttriceContro , Kento, Michele Baronio e Trio Ponentino. Avranno luogo reading letterari, proiezioni video e performance musicali che accompagneranno la manifestazione che si protrarrà fino a sera.

Associazione "Le compagne e i compagni di Sardo, Carla e Valerio Verbano"

Torna su
RomaToday è in caricamento