MontesacroToday

Il Municipio III boccia il bilancio della Sindaca: "Nè giusto, nè utile per la città"

Il parlamentino del Montesacro ha rispedito il documento finanziario al Campidoglio: "Raggi accolga richieste del territorio"

Bilancio della Giunta Raggi bocciato dal Municipio III: il parlamentino del Montesacro, in profondo disaccordo con la delibera del Campidoglio, ha rinviato il documento a Palazzo Senatorio.  

Il Municipio III boccia il bilancio della Sindaca

Molto critico il commento del minisindaco del Terzo, Giovanni Caudo: "La spesa per investimenti è ridotta a circa 720 milioni, il 12% del totale a fronte di una media del 30% che riservano agli investimenti le altre grandi città. Questo – ha detto il presidente - significa il perdurare delle carenze nelle infrastrutture e nei servizi, in una città dove anche gli investimenti privati sono ridotti a poca cosa per la mancanza di fiducia ingenerata negli operatori. Al terzo anno di mandato la sindaca Raggi incolpa ancora chi ha governato prima ma questa è solo una parte della verità. Il problema - rileva Caudo - non è l’ammontare del debito ma la camicia di forza imposta da Berlusconi e Tremonti quando il sindaco era Alemanno con il commissariamento del debito". 

Caudo: "Raggi liberi Roma da camicia di forza"

Da qui la richiesta alla Sindaca Virginia Raggi, "che rivendica di avere un governo amico", affinchè chieda di liberare Roma "da quella camicia di forza, altrimenti - sostiene il presidente del Roma Montesacro - sarà impossibile affrontare i problemi che l’affliggono, dalla pulizia, alla manutenzione strade, ai trasporti e ai rifiuti”.

A fronte di tali investimenti, 200 euro a cittadino per il 2019, il bilancio prevede “5 miliardi di spesa corrente, il doppio di quella della giunta Alemanno”.

"Gavissima" - secondo Caudo la contrazione della spesa sociale. "Nel Terzo Municipio - rivendica - abbiamo la più alta percentuale di anziani e meno risorse di tutti per assisterli".

Ben 260 gli anziani in lista di attesa, con Piazza Sempione a chiedere un aumento di 600.000 euro in tale capitolo di spesa: "Ci è stato negato" - ha detto Caudo parlando di bilancio "nè giusto, nè utile alla città"

L'appello della maggioranza: "Campidoglio accolga richieste territorio"

"La giunta 5 Stelle ha deciso di spedirci un bilancio carente che lascerà il III Municipio e l’intera città nell’apatia e nell’immobilismo a cui ormai i cittadini sono abituati" - ha commentato Matteo Zocchi, capogruppo della Lista Civica Caudo Presidente.

Il Bilancio proposto dalla Giunta Raggi dunque esce da Piazza Sempione con una sonora bocciatura: verso il Campidoglio gli emendamenti approvati dal parlamentino di Montesacro "quelli che abbiamo ritenuto essere fondamentali per migliorare la vita dei cittadini del nostro territorio". 

"La sindaca Raggi - conclude Zocchi - dimostri che la voglia di migliorare la Capitale non si ferma agli slogan che racconta in tv e sui giornali e accolga le richieste che abbiamo presentato: ciò che serve per poter ripartire una volta per tutte e per ridare dignità ad un territorio che ne ha un disperato bisogno". 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lazio-Eintracht: branco aggredisce tifosi tedeschi a Trastevere, due feriti

  • Politica

    Rifiuti, dalle Regioni gelo sull'appello di Roma. L'Abruzzo: "Vogliamo una lettera di Raggi"

  • Don Bosco

    VIDEO | Locanda dei Girasoli, tra i ragazzi down che qui hanno trovato futuro: “Siamo una famiglia”

  • Cronaca

    Metro A: riapre la stazione Barberini, ma solo in uscita. Chiuse ancora Spagna e Repubblica

I più letti della settimana

  • Neve e gelo, Roma si prepara: ecco le istruzioni della sindaca Raggi

  • Metro A: guasto agli impianti, chiuse le stazioni Barberini e Spagna

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Blocco traffico Roma: 8, 9, 10 dicembre stop ai veicoli più inquinanti

  • Ubriaco perde il controllo dell'auto e finisce sulla scalinata di piazza di Spagna

  • Blocco traffico Roma: domani stop ai veicoli più inquinanti ed ai diesel euro 3

Torna su
RomaToday è in caricamento