MontesacroToday

Cinquina, svolta per le aree verdi di via Muscetta

A sei mesi dalla richiesta di esproprio avanzata dal Municipio, le proprietà avrebbero deciso di cedere il terreno ai residenti delle palazzine: dopo un anno di battaglie, soluzione più vicina

Buone notizie per i residenti di via Muscetta, da tempo in lotta per vedersi riconosciuto il diritto di poter usufruire delle aree verdi – quasi 8mila metri quadri – sulle quali si affacciano le loro palazzine: i terreni in questione dovevano essere utilizzati, secondo l’atto d’obbligo siglato fra Comune e ditte edificatrici nel novembre 2004, come giardino condominiale la cui manutenzione, ordinaria e straordinaria, doveva essere effettuata dai costruttori.


Ma in realtà le aree non furono mai oggetto di alcun intervento e furono addirittura recintate affinchè non potessero essere utilizzate dagli abitanti, una situazione che le fece sprofondare nell’abbandono più totale con l’erba alta ed incolta e addirittura qualche serpe a spaventare i residenti già esasperati dalla vicenda.


Da li l’impegno del Muncipio – con commissioni, sopralluoghi e il coinvolgimento del Campidoglioaffinchè venissero rispettati gli accordi e soprattutto i diritti dei proprietari, un percorso che portò - alla fine del novembre 2012 – ad una drastica soluzione: la richiesta di esproprio per ragioni di pubblica utilità delle aree verdi.


Una procedura lunga, quella dell’esproprio, ma che dopo anni sortirebbe comunque l’effetto desiderato: mettere a disposizione dei residenti quei 7.847 mq tanto agognati.


Tuttavia la soluzione potrebbe essere più vicina e meno contorta nei passaggi burocratici: il Presidente del IV Muncipio, Cristiano Bonelli, ha comunicato agli abitanti di via Muscetta l’intenzione delle società proprietarie di cedere le aree per le quali a Piazza Sempione si era deciso per l’esproprio.


Ora si dovranno attendere dunque i tempi previsti per la consegna che avverrà in un incontro, alla presenza di un notaio, tra le ditte edificatrici e i delegati dei condomini di via Muscetta che sperano adesso di poter godere al più presto dei loro vialetti con aiuole e panchine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Inseguimento da film sul Raccordo Anulare: in fuga con 93 chili di droga in auto

Torna su
RomaToday è in caricamento