MontesacroToday

Lavoro e fantasia, Settebagni non si arrende ai vandali: ripristinato il mosaico sfregiato

Studenti e residenti al lavoro nel sottopasso per ripulire l'Albero delle Identità dalle scritte che nei giorni scorsi lo avevano deturpato

Tute da lavoro, pennelli e fantasia: così i ragazzi della scuola media Ungaretti di Settebagni hanno ripristinato l'Albero delle Identità, il mosaico "di quartiere" realizzato nel sottopasso della stazione di Settebagni e nei giorni scorsi deturpato da alcuni vandali.

Un'opera d'arte, frutto del progetto della "Happy Coaching & Counseling - Roma", che, giunta alla sua sesta edizione consecutiva, negli anni è stata in grado di unire intorno a se un'intera comunità, anche quella quotidianamente di passaggio nella stazione del quartiere del Municipio III. 

Ancora uno sfregio a stazione Settebagni: imbrattato il murale "di quartiere"

Una borgata che con l'arte ha voluto prima scacciare il grigiore di quel lungo corridoio che conduce alle banchine e poi rispondere ai vandali: cancellate scritte ingiuriose, idiote e offensive; ripristinate le tessere dell'Albero delle Identità. 

Oltre agli studenti, impegnati nel ripristino del murale anche alcuni residenti, l'associazione Ristazionarti e due assessori della Giunta Caudo. Una giornata di decoro partecipato per riprendersi l'Albero delle Identità, quel murale "di quartiere" a cui Settebagni tiene e non vuole rinunciare. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento