MontesacroToday

Porta di Roma: 6 chilometri di alluminio ramato per riaccendere il quartiere

Dopo un anno di buio nella zona del Municipio III potrebbe tornare l'illuminazione. Marchionne: "Gettate basi per accordo tra costruttori e ACEA". A breve incontro su completamento Parco delle Sabine

A Porta di Roma potrebbe tornare la luce. Dopo oltre un anno di buio infatti l'ultima riunione in Campidoglio sembrerebbe aver gettato delle solide basi per la risoluzione del contenzioso, uno dei due che per mesi hanno tenuto nell'oscurità la zona, tra costruttori e ACEA. 

ADEGUAMENTO IMPIANTI - La società Porta di Roma si farà carico degli oneri economici degli interventi di adeguamento e ripristino degli impianti di illuminazione pubblica del comprensorio.  

6 KM DI CAVI - Acea verrà incaricata, con apposito contratto, dalla Società Porta di Roma di effettuare i necessari lavori, per restituire la piena funzionalità agli impianti attraverso il ripristino di 6 km di cavi, non più in rame ma in alluminio ramato per scongiurare futuri furti, e certificare la loro rispondenza agli standard di legge, presupposto per il conseguente collaudo e per la presa in carico definitiva da parte dell’Amministrazione Comunale. 

CONTRATTO E 30 GIORNI DI LAVORI - Una volta sottoscritto, probabilmente nei prossimi giorni, il contratto d’incarico con la società Porta di Roma, Acea IP ha assicurato di poter dare immediato avvio ai lavori che si concluderanno nell’arco di 30 giorni.

SOLUZIONE CONDIVISA - A comunicarlo il Presidente del Municipio III, Paolo Marchionne, a margine dell'incontro di Palazzo Senatorio: il minisindaco ha parlato di "soluzione condivisa e, speriamo, definitiva" giunta dopo mesi di trattative e "grazie alla intensa opera di intermediazione portata avanti dal Sub Commissario Taucer e dal Municipio". 

COMPLETAMENTO PARCO SABINE - "Inoltre, dalla prossima settimana, con lo stesso spirito di collaborazione, sarà affrontato anche il tema del completamento del parco delle Sabine" - ha assicurato il numero uno di Piazza Sempione ringraziando tutte le parti per gli sforzi compiuti e in particolare il Commissario Tronca "che - ha detto Marchionne - sin dal suo insediamento si è fatto carico di questo grave problema, dando il suo autorevole impulso per la positiva conclusione della vicenda". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Omicidio Luca Sacchi, 5 misure cautelari. Nello zaino di Anastasia 70mila euro per 15 chili di droga

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento