MontesacroToday

Lo sforzo dei volontari non basta: Pasquetta dell'inciviltà al Parco delle Sabine

Nel parco, ancora non consegnato al Comune, l'unica manutenzione è quella dei residenti: "Ennesima giornata di follia"

Sacchi della spazzatura abbandonati ai piedi dei cestini stracolmi, tavolini e panchine delle aree pic nic trasformati in pattumiere così come i prati circostanti: Pasquetta all'insegna dell'inciviltà al Parco delle Sabine, l'immensa area verde del Municipio III. 

Al decoro del Parco pensano solo i volontari

Un Parco non ancora totalmente preso in carico dal Comune: della manutenzione da parte dei costruttori nemmeno l'ombra così a curare quella distesa, a provvedere a pulizia e decoro, ci pensano i volontari. Sforzi che però da anni non bastano. 

Parco delle Sabine: mentre costruttori e Comune "litigano" al decoro pensano i volontari

Pasquetta dell'inciviltà al Parco delle Sabine

Nei giorni scorsi, dopo i primi nefasti week end di Primavera, l'affissione dei cartelli per avvisare i fruitori del parco dell'inesistenza del servizio di pulizia e ritiro rifiuti. Un invito a responsabilità e collaborazione.

"Non essendo attivo alcun servizio di pulizia all'interno del Parco delle Sabine, se non a mano di cittadini volontari, chiediamo ai fruitori delle aree verdi di portare via i propri rifiuti prodotti. Grazie" - si legge nei manifestini dell'Associazione Volontari Parco delle Sabine

Avvisi vani. All'indomani della scampagnata con pranzo al sacco il Parco delle Sabine si è risvegliato trasformato in una vera e propria discarica a cielo aperto. L'ennesimo episodio di inciviltà e noncuranza. 

I volontari: "Ennesima giornata di follia"

"Finalmente si è conclusa l'ennesima giornata di pura follia al Parco delle Sabine con devastanti risultati. Buona Pasquetta e grazie di esserci venuti a trovare. Inutile aggiungere che stiamo seriamente pensando di eliminare i cestini dall'area pic nic" - il commento dei volontari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spetterà ancora a loro rimboccarsi le maniche e rimuovere i rifiuti di cui li nessuno si cura.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus, a Fiumicino positivo dipendente di un ristorante. Il sindaco: "Tampone e isolamento per i clienti"

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

  • Coronavirus, a Roma troppi casi dal Bangladesh: D'Amato chiede più controlli sui "voli internazionali"

Torna su
RomaToday è in caricamento