MontesacroToday

Parco della Cecchina: 850 firme per far rinascere la casina abbandonata

L'appello al Municipio: "Restituisca punto di riferimento al quartiere"

Sessantasette fogli e ben 848 firme: questo il risultato della petizione lanciata dal Comitato Parco della Cecchina per chiedere che la casetta di quell'area verde del Municipio III venga messa a disposizione del territorio. 

Una struttura sgomberata e abbandonata

Una vicenda annosa quella del manufatto di via della Cecchina: una struttura posizionata li nel 2008 e utilizzata, fino all'anno scorso, da associazioni e anziani del quartiere. Un anno fa per loro è arrivato lo sgombero così, vuota e in attesa di destinazione, la casetta è sprofondata in uno stato di incuria totale. 

Sgomberata e abbandonata: così muore la casetta del Parco della Cecchina

Li l'amministrazione del Municipio III vorrebbe realizzare un centro diurno per anziani fragili: una struttura importante e necessaria per quella fascia debole della popolazione del Montesacro. Ma alcuni abitanti della zona non ci stanno e sottolineano come il centro per anziani "per essendo un'iniziativa condivisibile" non rispetti "le esigenze del quartiere" per il quale quella casetta negli anni è diventata un punto di riferimento. 

Una petizione per la casetta del Parco della Cecchina

Da qui, dopo la bocciatura dell'atto popolare arrivato nel parlamentino di Piazza Sempione, la petizione del Comitato: 848 firme quelle raccolte per chiedere la messa a bando del manufatto e la sua destinazione ad attività dedicate a bambini e anziani. 

Le firme presentate in Municipio 

"Abbiamo depositato in Municipio le firme raccolte per la casina del Parco. 67 fogli per un totale di 848 firme senza considerare quelle raccolte senza documenti o errate e quelle ancora da ritirare o rimaste sotto le selle degli scooter. Un grande successo visto il tempo e le mille difficoltà. Ora attendiamo le decisioni del Municipio" - hanno fatto sapere dal Comitato speranzoso che l'amministrazione possa ritornare sulla propria decisione e realizzare il centro diurno per anziani in un'altra struttura.

"Individui l'alternativa - il suggerimento che arriva dal Cecchina - tra gli stabili occupati abusivamente". 
 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento