MontesacroToday

Bidoncini pieni e cumuli di rifiuti: amaro risveglio alla Cesarina

Montagne di immondizia intorno alle pattumiere di via Emilio Teza. Un residente: "O rimuovete rifiuti o li ritroverete a via di Tor San Giovanni"

Dopo il week end di caos rifiuti che ha toccato il Municipio III da Settebagni a Talenti non risparmiando nemmeno Villa Spada e Cinquina, questa mattina l'amaro risveglio è toccato ai residenti di via Emilio Teza, in zona Cesarina. 

Bidoncini non svuotati all'apparenza da giorni con i sacchetti che si sono accumulati intorno alle pattumiere rendendo lo scenario davvero disastroso. Un panorama non proprio gradevole per le finestre della palazzina al civico 20 dalla quale arrivano segnali di protesta. "Questo è il degrado delle case popolari di via Emilio Teza, 20" - scrive un residente chiedendo che fine abbia fatto l'amministrazione municipale. 

Poi i toni veementi. "Sappiate che se entro stasera non venite a pulire vi ritroverete l'immondizia su via di Tor San Giovanni" - la promessa non proprio pacifica del residente che ha inoltrato la segnalazione. E c'è da sperare che gli addetti di Ama siano già in viaggio per liberare da tali ingombri quella parte della Cesarina. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

Torna su
RomaToday è in caricamento