MontesacroToday

Taglio del nastro al Centro per la Famiglia: a Vigne Nuove "modello per tutta la città"

La struttura del Sociale in via Tofano, 90

Taglio del nastro al Centro per la Famiglia del Municipio III: la struttura sorta dalle ceneri di uno stabile abbandonato e malconcio, nel cuore di Vigne Niove, che l'amministrazione grillina di Piazza Sempione ha voluto recuperare e mettere al servizio della collettività

Coppie in crisi, famiglie e minori in difficoltà: è in via Tofano, 90 che le fragilità del territorio potranno trovare un porto sicuro e personale pronto all'ascolto e al sostegno. 

Centro per la Famiglia in Municipio III

Tre le cooperative vincitrici del bando e che, ognuna per le proprie competenze, animeranno quei 400 metri quadri sottratti alla decadenza. 

Sostegno genitoriale, sostegno per problematiche familiari, mediazione familiare in caso di separazione, consulenza legale in diritto di famiglia, sostegno per un figlio minore, sostegno alla coppia in crisi ed interventi psico sociali rivolti alla persona, coppia o gruppo di persone: questi i servizi che verranno forniti a Vigne Nuove. 

Vigne Nuove, il Municipio si riprende 400 metri quadri: qui sorgerà il Centro per la famiglia

Ascolto, sostegno e mediazione

Un luogo dunque per famiglie e persone che attraversano un momento critico o che più semplicemente cercano informazioni e sostegno. Un polo di accoglienza e promozione del benessere attraverso ascolto, comunicazione e partecipazione. 

"Per la prima volta il Municipio III, attraverso i fondi della 285 che non erano mai stati utilizzati per questo tipo di iniziativa, ha un sevizio così ben strutturato. Siamo molto felici di rendere disponibile per la collettività e per le tante situazioni complicate che esistono sul territorio e nei nostri quartieri più periferici un polo di supporto per genitori, famiglie e minori" - ha commentato ai microfoni di RomaToday l'assessore al Sociale del Municipio III, Roberto Salviani. 

A Vigne Nuove un polo di servizi e sociale

Ma non solo un Centro per la Famiglia: Piazza Sempione in quel di via Tofano sogna un polo del sociale con servizi e strutture adatte allo scopo.

"Vorremmo che i servizi fossero diramati sul territorio: qui sorgeranno altri progetti che ruoteranno intorno al centro per la famiglia a quello per l'aggregazione giovanile e alla scuola di formazione" - fa sapere Salviani. 

"Questo è il progetto che sognavamo di realizzare sin dal primo giorno con i miei due assessori al Sociale. Un servizio importante in un territorio difficile e che aveva bisogno di una struttura del genere" - il commento della minisindaca Roberta Capoccioni. 

L'assessora Baldassarre: "Sarà modello per tutta la città"

Presente al taglio del nastro anche l'assessora capitolina, Laura Baldassarre: "Questo è un centro molto importante per tutta la città: ne vorremmo uno così per ogni municipio per dare risposte ai diritti e ai bisogni famigliari. Monitoreremo le attività del Centro per la Famiglia del Municipio III affinchè - ha concluso l'assessora - possa essere da modello per tutta Roma". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento